Enio Lorenzini: mancano gli spazi

LIVORNO - “La Darsena Europa ci permetterebbe di avere quegli spazi che adesso mancano”. Lo dice ai nostri microfoni Enio Lorenzini, presidente dell'omonima società che opera nel porto di Livorno. “Se fate un giro in porto vedete che non ci sono più spazi, tanto che noi abbiamo preso un'area all'esterno”. Un problema che potrebbe essere risolto con la nuova opera, che la società aspetta per “avere un po' d'aria”. La Lorenzini, nonostante la pandemia e il lockdown mondiale, può dire con soddisfazione di aver chiuso il 2020 addirittura con un incremento nel traffico container. “Sì, è vero -ci spiega Enio Lorenzini- c'è stato un +8% circa nel traffico container, dopo un primo crollo importante nei primi due mesi dell'anno scorso. Soprattutto un notevole sviluppo lo abbiamo avuto col lavoro ferroviario passando da uno, massimo due corse a settimana a 13. Ora puntiamo ad arrivare a 18”.
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porti

La crescita continua del porto di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Pino Musolino, presidente dell’AdSp del Mar Tirreno Centro Settentrionale, ha fatto gli onori di casa nel contesto dell’evento organizzato da Automar dedicato alla professione di autista di bisarca.…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi