Fit-Cisl: Governo sostenga il trasporto aereo

uiltrasporti
ROMA - La Fit-Cisl Nazionale chiede al Governo di inserire il trasporto aereo nel Piano di Ripresa Economica. A tale proposito, oggi ha consegnato a mano un testo al ministero dei Trasporti e a tutti i livelli istituzionali e gli stakeholder coinvolti nel settore. "Il trasporto aereo - si legge nel documento - è in ginocchio e attraversa una crisi senza precedenti. Ai problemi preesistenti nel settore si sono aggiunti gli effetti della pandemia. Migliaia di lavoratrici e lavoratori, della filiera e dell’indotto, sono in cassa integrazione e vedono con grande incertezza il loro futuro. Alitalia, Air Italy, Norwegian, Ernest, Blue Panorama sono il simbolo della crisi. Quando si parla di trasporto aereo si pensa, solitamente, solo alle compagnie aeree. In realtà il sistema del trasporto aereo è molto più complesso. Esso è formato anche da: operatori che negli aeroporti garantiscono una serie di attività quali assistenza ai passeggeri, preno...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar