Formazione per il personale Gnv a tutela della biodiversità marina

gnv
GENOVA - La compagnia Grandi navi veloci (Gnv, gruppo Msc), insieme a Fondazione CIMA (Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale) ha dato il via a un'iniziativa di formazione per sensibilizzare il personale e gli equipaggi sui comportamenti da adottare per ridurre al minimo il rischio di collisione con cetacei e tartarughe marine. Il programma rientra nel progetto Life Conceptu Maris, che ha avviato corsi di formazione per la “conservazione della biodiversità e rischio di collisione” destinati a oltre 100 tra Comandanti e Ufficiali delle navi. Esperti ricercatori spiegheranno come individuare e determinare le specie, fornendo gli strumenti per poter segnalare gli avvistamenti all’interno di un’apposita piattaforma volta a condividere l’informazione con capitanerie e altre imbarcazioni in tempo reale. Tramite tali segnalazioni, non solo verrà svolto un lavoro ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

caboto
Shipping

ITS Academy G. Caboto: occupazione garantita al 99%

GAETA – Il monitoraggio annuale che INDIRE (Istituto nazionale documentazione innovazione ricerca educativa) pubblica su incarico del Ministero dell’Istruzione e del Merito, attraverso i dati inseriti dagli ITS Academy stessi nella…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar