Connect with us

Porti

Il porto senza città non esiste

Provinciali cita l’ex presidente Giuliano Gallanti

Avatar

Pubblicato

il giorno

LIVORNO - Massimo Provinciali segretario generale AdSp mar Tirreno settentrionale, intervistato in occasione del 33mo Meeting di Rete a Livorno, cita l'ex presidente dell'Authority Giuliano Gallanti per chiarire il rapporto tra città e porto. “Il porto senza città non esiste, amava ripetere” spiega Provinciali. “La convivenza tra le due realtà non è difficile se le istituzioni instaurano un clima collaborativo e rispettoso dei ruoli e negli ultimi anni devo dire si è arrivati a una vera integrazione”.
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Bacini Livorno: incredibile iter

Difficoltà di cavare le gambe da una situazione “ingarbugliata”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Gara bacini
LIVORNO - Una decina di giorni fa era sembrato che, dopo un incredibile iter che si avvia a compiere ben sei anni, la grottesca vicenda della gara per l’assegnazione di bacini da carenaggio livornesi si avviasse alla dovuta conclusione, invece sembra sussistere una forza arcana (non poi tanto) che trattiene la mano di chi dovrebbe, con la propria firma (e sotto la propria responsabilità), avallare, con la conclusione del procedimento, il più lungo di quel genere che la storia ricordi, anche tutta la situazione de facto determinatasi nelle aree oggetto del bando di gara. Ricordiamo che le offerte tecniche furono depositate nell’ormai lontano Marzo del 2019, poi, nel Dicembre dello stesso anno, i due soggetti aspiranti alla concessione dovettero trangugiare un ulteriore, incredibile rinvio di 240 (duecentoquaranta) giorni, il che la disse e...
Continua a leggere

Porti

Massimo Provinciali dialoga coi lavoratori in protesta

“L’AdSp lavora affinchè le regole vengano rispettate”

Avatar

Pubblicato

il giorno

provinciali
LIVORNO - Il segretario generale dell'AdSp, Massimo Provinciali, si è fermato a parlare con i lavoratori in protesta sotto palazzo Rosciano, spiegando come da parte dell'Authority ci sia tutto l'interesse a salvaguardare il lavoro dei portuali e di come sia portato adeguatamente avanti dall'ente stesso il lavoro di controllo sulle società che operano in porto perchè sia garantita la sicurezza di tutti.
Continua a leggere

Porti

Protesta lavoratori Usb del porto di Livorno

Chiesto un intervento sul rispetto delle regole per la sicurezza

Avatar

Pubblicato

il giorno

protesta lavoratori
LIVORNO - Protesta, questa mattina, dell'Unione sindacale di base (Usb) di fronte alla sede dell'Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale a Livorno. "Chiediamo -spiega ai nostri microfoni il segretario Usb Giovanni Ceraolo- che l'Autorità portuale faccia rispettare le regole in porto, quelle che permettono un lavoro in sicurezza per i lavoratori". Il sindacato ha infatti deciso di presentare una serie di esposti alla Asl Medicina del lavoro e alla Procura perchè, a suo avviso, non c'è la volontà da parte dell'ente di affrontare e risolvere alcune questioni sul rispetto delle regole da parte degli armatori e dei terminalisti. "Intanto ci basterebbe -continua Ceraolo- che venissero fatte rispettare quelle esistenti, poi vedremo se su quelle c'è da fare qualche modifica per rendere più adeguate".
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi