In un libro storia delle famiglie Grendi-Musso

varo Vento di Levante 08 12 16 B1GENOVA - Dal 1828 la storia delle famiglie genovesi Grendi e Musso, nati spedizionieri, poi diventati armatori, si è intrecciata con quella dei porti italiani e dello sviluppo del trasporto marittimo nel nostro Paese.
A raccontare una saga di baccàn (padrone, in genovese) e camalli, navi e armatori è Bruno Musso, attuale presidente del Gruppo Grendi, nel libro "Il cuore in porto" (Mursia, pagg. 282) in libreria da gennaio 2017.
«A Genova, quando erediti una ditta di spedizioni, erediti anche i problemi del porto. E le opportunità, certo» scrive Musso all'inizio del libro che prende le mosse nel capoluogo ligure dei primi decenni dell'Ottocento - quando il porto «erano settecento metri di calate dal Mandraccio a San Tomma...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar