Connect with us

Shipping

Msc Seashore: la nave del futuro

Sarà dotata della più recente e avanzata tecnologia ambientale attualmente disponibile

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

msc seashore
GINEVRA-TRIESTE – Msc Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia è stata svelata oggi da Msc Crociere e Fincantieri. 339 metri, Msc Seashore, che entrerà in servizio a Giugno del 2021, sarà la nuova ammiraglia della flotta Msc Crociere e, soprattutto, sarà dotata delle più recenti tecnologie ambientali disponibili sul mercato. Si tratta della prima delle due navi della classe “Seaside Evo” e, oltre ad essere caratterizzata da un design futuristico che la renderà unica al mondo, sarà dotata di sistemi di ultima generazione per la riduzione dell’ossido di nitrogeno, per il trattamento delle acque reflue, il sistema per la pulizia dei gas di scarico, per la gestione dei rifiuti e molte altre tecnologie per ridurre al minimo l’impatto ambientale. ...<divAbbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Christophe de Margerie attraversa il Mare del Nord

La navigazione eastbound in queste rotte inizia solitamente a Luglio

Avatar

Pubblicato

il giorno

de Margerie
MOSCA - Il 31 Maggio alle 06:00, ora di Mosca, la nave gasiera "Christophe de Margerie", unità rompighiaccio di proprietà e gestita da SCF Group adibita al trasporto di gas naturale liquefatto (Gnl), ha completato con successo il suo passaggio attraverso il Mare del Nord, diretta in Cina con un carico di Gnl partito da Yamal LNG, un impianto di gas naturale liquefatto a Sabetta, nella penisola Jamalal nella Siberia nordoccidentale. Per la prima volta, una nave di grande capacità di questo tipo ha attraversato il Mare del Nord in direzione eastbound a Maggio, quando le condizioni del ghiaccio nel settore orientale di questo tratto di mare rimangono difficili. Tradizionalmente, la navigazione in queste rotte inizia solo a Luglio. Il viaggio della nave dal porto di Sabetta a Capo Deznev è durato dodici giorni, coprendo la distanza di 2.563 miglia nautiche a una velocità considerata si...
Continua a leggere

Shipping

Sostegno a chi ha garantito servizi

Assarmatori contraria all’emendamento ispirato da Confitarma

Avatar

Pubblicato

il giorno

Assarmatori
ROMA – Sostegno a chi ha garantito servizi. Assarmatori è contraria all’emendamento ispirato da Confitarma per permettere a chi già gode delle agevolazioni fiscali e contributive introdotte con la legge 30/98 (istitutiva del Registro internazionale) di praticare anche rotte di cabotaggio nazionale. Un’opposizione netta le cui ragioni le spiega il presidente dell’associazione Stefano Messina. “La nostra opposizione non deriva da una contrapposizione tra sigle né tantomeno tra aziende. In questi tre mesi nei quali tutta la nostra categoria ha dovuto affrontare forse la peggior crisi dall’ultimo dopoguerra, nell’interlocuzione continua con il Governo, il Parlamento e le altre Istituzioni nazionali e regionali, Assarmatori (con il supporto di Conftrasporto a cui aderisce) ha infatti costantemente lavorato per ricercare la massima collaborazione con tutte le altre associazioni, convinti, come siamo tutti, che la gravità della situazione richieda il massimo dell’unità. Ma proprio pe...
Continua a leggere

Shipping

Ecsa approva lavoro della Commissione TRAN

Sul nuovo partenariato tra Ue, Regno Unito e Irlanda del Nord

Avatar

Pubblicato

il giorno

TRAN
ROMA - L'industria marittima europea manifesta apprezzamento per il parere adottato ieri dalla Commissione TRAN del Parlamento europeo, che sarà incluso nelle raccomandazioni finali del Pe, che saranno votate a Giugno, sui negoziati per un nuovo partenariato tra l'Ue e il Regno Unito e l'Irlanda del Nord. Tuttavia, Ecsa - European Community Shipowners’ Associations sottolinea l’esigenza di compiere urgentemente progressi nei negoziati al fine di consentire una transizione graduale nella supply chain. "Gli attuali stretti legami tra l'Ue e il Regno Unito dovrebbero essere mantenuti, soprattutto per quanto riguarda il trasporto marittimo. Gli emendamenti adottati dalla Commissione TRAN riflettono la necessità delle società di entrambi i lati della Manica di ottimizzare la fluidità del commercio transfrontaliero. Anche la libera circolazione di passeggeri, gente di mare, personale offshore e onshore è una priorità", ha affermato Martin Dorsman, segretario generale dell'Ecsa, sott...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi