Nuova accessibilità a Porto Marghera

VENEZIA - Andrea Centenaro, Helga Trevisan e Daniele Pugiotto sono i tre giovani dipendenti dell'Autorità portuale di Venezia che, partecipando al concorso "Premio per l'innovazione 2014" bandito ogni anno tra i dipendenti del porto lagunare, hanno trovato la soluzione per risolvere un problema di accessibilità lungo le vie confinanti con lo stabilimento Fincantieri e valorizzare l'area demaniale sotto alla rampa di Porto Marghera (Via della Libertà e Via del Commercio).
Andrea, Helga e Daniele sono partiti da tre criticità rilevate grazie alle segnalazioni ricevute dagli utenti e sulla base dei sopralluoghi che effettuano costantemente nelle aree portuali. Lungo la rampa, a causa della disponibilità di una sola corsia per senso di marcia, il traffico risulta particolarmente rallentato per i mezzi diretti ai terminal portuali attraverso il nuovo varco automatizzato di Via dell'Azoto.
L'area sotto la rampa, localizzata in una posizion...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar