Oliverio: la Zes a Gioia Tauro è centrale

CATANZARO - «Oggi dopo l'istituzione per legge, con il decrto legge 91, della Zona economica speciale (Zes), siamo nella fase operativa. Dunque, avremo la possibilità di costruire una proposta basata sulla centralità di Gioia Tauro ma con un'articolazione legata alle aree portuali, retroportuali e anche di carattere produttivo ed aeroportuali della Calabria». Lo ha detto il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio incontrando i giornalisti a Catanzaro assieme all'assessore regionale al Sistema della logistica, Francesco Russo, per fare il punto sullo stato dell'arte della Zes. «Il nostro obiettivo - ha sostenuto Oliverio - è quello di avere una Zes operativa prima dello scioglimento delle Camere. Non vogliamo rinvii e stiamo lavorando anche in questo senso per bruciare i tempi. Per alimentare la Zes, oltre alle risorse nazionali, pensiamo anche di negoziare con l'Ue parte dei finanziamenti destinati alla programmazione regionale». «A Roma - ha detto ancora Oliverio - abbia...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Notizie dal mondo

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar