Porti campani: cresce l’incasso canoni demaniali

campani campania Napoli approva Dpss obiettivi campani
NAPOLI - L'approvazione del bilancio consuntivo per l’esercizio 2023 da parte del Comitato di gestione dell'Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno centrale fa emergere un avanzo finanziario di parte corrente di 17 milioni di euro, un disavanzo in conto capitale di 23 milioni (dovuto agli investimenti con fondi propri), per un disavanzo complessivo di 6 milioni, di cui si fa fronte con gli avanzi di amministrazione degli anni precedenti. Il conto economico registra un utile netto di 5 milioni e si registra una consistenza finale di cassa di 448 milioni. Crescono il gettito delle tasse portuali e l'incasso dei canoni demaniali per i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia. Il consuntivo 2023 registra un gettito di tasse portuali di circa 17 milioni, in crescita dell'1% sul 2023. I canoni demaniali hanno subito un incremento consistente, pari a circa 4 milioni circa di ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar