Porto di Livorno: riorganizzazione e nuovi orizzonti

LIVORNO - Con l'avvio dell'iter, prende concretezza la riorganizzazione degli spazi e delle concessioni nel porto di Livorno. “Stiamo definendo gli ultimi dettagli dell'ordinanza -spiega ai nostri microfoni il segretario generale dell'AdSp del mar Tirreno settentrionale Matteo Paroli- e l'attività dovrebbe concludersi entro Dicembre con lo spostamento di traffico di natura commerciale dall'Alto fondale alla sponda Est della Darsena Toscana cioè quello relativo al trasporto macchine del Gruppo Grimaldi”. L'alto fondale potrà così essere dedicato interamente alle crociere, concentrando tipologie merceologiche per lo sviluppo dei traffici in aree del porto più idonee. Ma all'orizzonte del porto di Livorno c'è un'altra conformazione degli spazi: quella che si avrà quando la Darsena Europa vedrà la luce...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

donne
Porti

Donne nei porti: Italia ancora indietro

ROMA – L’ultima donna presidente di un’Autorità di Sistema portuale italiana è stata Carla Roncallo alla guida di La Spezia e Marina di Carrara prima di passare ad Art nel…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar