Connect with us

Autotrasporto

Ricorso al Tar sui contributi richiesti dall’Art

Alis affiancherà i suoi associati contro una “Misura eccessiva per chi opera per la mobilità sostenibile”

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

marcello di caterina art
ROMA – Sarà presentato nei prossimi giorni il ricorso al Tar contro la Delibera 141/2018 dell’Art (Autorità di regolazione dei trasporti) su “Misura e modalità di versamento del contributo dovuto all’Art per l’anno 2019”. In questo percorso Alis ha scelto di affiancare le aziende associate, decisione presa durante il Consiglio direttivo che si è tenuto a Roma nella sala meeting del Grand Hotel Marriott Flora. “Consideriamo tale imposta dello 0,6 per mille – ha dichiarato il direttore generale di Alis Marcello Di Caterina – un ulteriore balzello insostenibile per il comparto del trasporto intermodale che, anche nell’attuale momento non positivo per lo stato di salute dell’economia italiana, riveste un ruolo primario nel tessuto produttivo ed imprenditoriale del Paese”. “Le motivazioni addotte dall’Art – prosegue Di Caterina – per sostenere l’introduzione di tale contributo richi...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Conftrasporto sulle emissioni: “Rinnovo mezzi e nuovo mare bonus”

Bene riduzione dei mezzi pesanti sulle strade grazie al trasporto su ferro, ma non basta

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

cavaliere ncc mare
ROMA - “In un anno 1,5 milioni di camion via dalle strade grazie al mare e al ferro. Bene, l’intermodalità contribuisce all’abbattimento di CO2, ma non basta”. Il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè commenta l’annuncio di oggi da parte di Alis sulla riduzione dei mezzi pesanti lungo le strade grazie al trasporto su ferro, e rilancia con una serie di dati che rivelano l’insufficienza di questa misura. “Un milione e mezzo di camion in anno corrisponde a 4mila camion al giorno in meno lungo le nostre strade ” riprende Uggè. “Dato positivo, ma si tratta di una goccia nel mare rispetto ai milioni di camion che giornalmente percorrono le nostre strade. I proclami rivelano tutti i loro limiti, se non si mette mano, con idee incisive e interventi concreti, al mondo dei trasporti e guardando anche oltre, cioè a tut...
Continua a leggere

Autotrasporto

Fercam chiude il 2018 con un fatturato di oltre 800 milioni

Aumento del 7,1% rispetto all’anno precedente

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

fercam
BOLZANO – Fercam, la società altoatesina di logistica e trasporti internazionali ha chiuso il 2018 con un fatturato consolidato di 811 milioni di euro, pari ad un aumento del 7,1% rispetto all'anno precedente. La società è stata in grado di proseguire nella sua crescita, rafforzando la sua posizione come una delle primarie aziende di logistica in Europa e anche nei 16 paesi europei ed extraeuropei dove opera con proprie controllate, i risultati conseguiti nel 2018 sono stati molto soddisfacenti. In tutti i settori di business, gli obiettivi fissati per l'anno sono stati raggiunti, ottenendo un nuovo risultato record. "La qualità e la costante attenzione per le esigenze dei nostri clienti sono di primaria importanza nell’espletamento dei nostri servizi” afferma l'ad Hannes Baumgartner, commentando i risultati. “Vogliamo essere anche logisticamente vicini...
Continua a leggere

Autotrasporto

Uggè: migliaia di operatori Ncc senza lavoro

Conftrasporto contesta le decisioni del Governo

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Toninelli
ROMA - “Complimenti al Governo per la brillante operazione sugli Ncc, che metterà sul lastrico migliaia di operatori e le loro famiglie”. Il sarcasmo è del vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè, preoccupato per la sorte delle imprese di autonoleggio con conducente, messe da ieri ”in mezzo a una strada” che sembra senza via d’uscita. Dalla mezzanotte di martedì è infatti scattato il regime sanzionatorio stabilito dall’articolo 10-bis del decreto del 2018, che pone alle imprese di Ncc paletti talmente rigidi da impedirne l’attività. Di qui l’interrogazione, nei giorni scorsi, di alcuni deputati del Pd, che hanno chiesto al Governo di provvedere nell’immediato a un ulteriore differimento del termine del 14 Maggio per l’entrata in vigore delle sanzioni. Nell’interrogazione si chiede inoltre se, ”contestualmente, per evitare ulteriori criticità, il Governo intenda convocare un tavolo di confronto con le organizzazioni di categoria, consentendo...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi