Connect with us

Autotrasporto

Tir verso il blocco dei porti

Scatterà alla mezzanotte fra il 6 e il 7 Gennaio

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

verso il blocco
ROMA - Tir verso il blocco dei porti in Sicilia e Sardegna per protestare contro il caro noli marittimi. Trasportounito annuncia infatti che alla mezzanotte fra il 6 e il 7 Gennaio prossimo scatterà il blocco nell’imbarco dei mezzi pesanti, dei semirimorchi e dei camion sulle navi impegnate nelle Autostrade del Mare nei porti di Palermo, Termini Imerese, Catania, Cagliari, Olbia e Messina, con esclusione dei servizi sullo Stretto. La decisione di andare verso il blocco dei porti è stata assunta dalle organizzazioni rappresentative dell’autotrasporto, ovvero Trasportounito, inclusa la delegazione della Sardegna, l'Aitras e l'Aias, e il blocco proseguirà a tempo indeterminato. All’origine della protesta destinata a paralizzare i porti delle due isole maggiori, è l’aumento record dei noli marittimi deciso dalle compagnie di navigazione che svolgono servizi di collegamento sulla rete delle Autostrade del Mare e che hanno motivato qu...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Regione: proseguono cantieri sulla Fi-Pi-Li

Far ripartire velocemente i lavori pubblici e far lavorare le imprese

Avatar

Pubblicato

il giorno

cantieri
FIRENZE - Garantito il proseguo dei procedimenti che riguardano cantieri, progetti e contratti di lavori pubblici regionali. La decisione è stata presa dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. In questo modo, la Regione Toscana intende contribuire a far ripartire velocemente l’attività di tutti i cantieri pubblici, per continuare a far lavorare le imprese e contrastare le conseguenze economiche dell’emergenza Coronavirus. Le pratiche saranno mandate avanti utilizzando videoconferenze, firma digitale ed ogni strumento possibile per consentire la regolare prosecuzione degli iter.
Continua a leggere

Autotrasporto

Crolla la domanda di trasporto (-70%)

Grido di allarme lanciato dalla base associativa di Anita

Avatar

Pubblicato

il giorno

trasporto
ROMA - La mancanza di liquidità e l’esplosione dei costi di trasporto, causate dalle misure di contenimento del Covid19, fanno lavorare in perdita le imprese dell’autotrasporto merci e logistica, spingendole verso la drammatica scelta di chiudere le proprie attività. Questo il grido d’allarme lanciato dalla base associativa di Anita durante una videoconferenza. . “Le nostre aziende specializzate nel trasporto di alimentari freschi, oltre al forte calo del fatturato, subiscono enormi costi per lo sbilanciamento dei flussi di traffico, i percorsi a vuoto, i lunghi tempi di attesa presso gli stabilimenti aziendali e le frontiere” - fa sapere Umberto Torello, presidente di Anita-Transfrigoroute Italia. Non possiamo continuare a fornire servizi di trasporto per garantire l’approvvigionamento dei prodotti alimentari in assenza di un adeguato sostegno economico e finanzi...
Continua a leggere

Autotrasporto

Autotrasporto: senza sostegni rischio chiusure di massa

Franchini (Ruote Libere): cannibalizzazione da parte dei grandi gruppi

Avatar

Pubblicato

il giorno

autotrasporto Albo degli autotrasportatori nordest
LIVORNO - "Da una parte l'umiliazione di una corsa a cui vengono costretti i lavoratori autonomi a chi presenta per primo la domanda per accedere ad un indennizzo di appena 600 euro fino ad esaurimento del budget,dall'altra l'assoluta mancanza di provvedimenti tampone rispetto all'enorme problema degli insoluti rispetto alle consegne fatte in questi giorni dagli autotrasportatori. Il Governo, varate le misure draconiane per contenere l'epidemia, sembra avere dimenticato completamente il disastro economico a cui sono costrette le imprese, anche dell'autotrasporto". A parlare è Cinzia Franchini, portavoce di Ruote libere. "Cito il settore dell'autotrasporto non solo per una questione di rappresentanza della categoria, ma perchè la beffa maggiore potrebbe colpire proprio gli stessi autotrasportatori che in questi giorni, tra mille difficoltà e spesso in assenza di presidi di protezione individuale, mettendo a rischio la propria salute, hanno deciso responsabilmente di continuare a l...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi