Il Fondo Italiano d’Investimento può acquisire il 33% di Rina

fondo italiano
GENOVA - Lo scorso Agosto Registro Italiano NavaleFondo Italiano d’Investimento e RINA avevano annunciato la sottoscrizione di un accordo finalizzato all’ingresso del fondo nel capitale sociale di RINA. L'ultimo bollettino dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcom) rende noto che l'operazione può andare a buon fine: “L’operazione in esame non ostacola, ai sensi dell’articolo 6, comma 1, della legge n. 287/1990, in misura significativa la concorrenza effettiva nei mercati interessati e non comporta la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante”. L'acquisizione da parte del Fondo potrà raggiungere il valore massimo del 33% e l’operazione,...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia, Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar