Incidente sul raccordo di Bologna: l’intervento della Uir

incidente
ROMA – Dopo l’incidente stradale sul raccordo di Bologna nell’intersezione delle arterie autostradali A14 e A1, dove il tamponamento tra due mezzi pesanti, uno dei quali utilizzato per il trasporto di merci pericolose, ha comportato l’innesco di un incendio ed in seguito una violenta esplosione che ha fatto collassare il sedime stradale, al forte sentimento di cordoglio espresso per le vittime e per i loro familiari si associa quello della rabbia e della frustrazione. “Sono anni - afferma il presidente della Uir (Unione interporti riuniti) Matteo Gasparato - che si disquisisce, senza assumere determinazioni risolutive, sul tema della mobilità delle merci pericolose”. L’ultima volta che questo tema è andato alla ribalta delle cronache ed ha avuto ampio risalto nell’agenda politica è stato dopo il disastro ferroviario di Viareggio, che ha visto coinvolto in un incidente m...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar