Laghezza su crollo Morandi: “Nulla sarà come prima”

laghezza
LA SPEZIA - Alessandro Laghezza, presidente dell'Associazione spedizionieri del porto di La Spezia e del Gruppo Laghezza, azienda che si occupa di logistica e trasporti nel settore marittimo e portuale, dopo i fatti del 14 Agosto esprime alcune considerazioni. "Detto che non è e non sarà mai per me un rituale quello di ricordare le persone che hanno perso la vita nell’immane tragedia del viadotto crollato a Genova, e che il pensiero alle vittime, alla famiglie, a chi ancora non è entrato a far parte della terribile conta del disastro solo perché i giganteschi blocchi di cemento lo hanno nascosto, anche ai soccorritori, è dolore e null’altro, credo che il collasso strutturale di una delle infrastrutture più importanti del sistema paese, renda indispensabili, specie per chi di logistica e trasporti vive quotidianamente, alcune considerazioni. La prima: nulla sarà come prima. Il crollo del ponte Morandi segna per la p...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

auto elettriche elettrica europa euro
EnergiaLogistica

Auto elettriche: gli europei dicono sì

BRUXELLES – Dall’indagine dell’osservatorio europeo per i carburanti alternativi, condotta in 12 Stati membri dell’Ue, emerge una visione favorevole delle auto elettriche a batteria. Con oltre 19mila intervistati, da Belgio,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar