Il ministro Pichetto difende i porti italiani dalle distorsioni dell’ETS

BRUXELLES - Il Ministro dell'Ambiente e delle Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin, ha sollevato con vigore la questione dell'inclusione del settore marittimo nell'Emission Trading System (ETS) durante la sessione del Consiglio Ambiente a Lussemburgo. Il Ministro italiano ha affermato l'urgente necessità di avviare una discussione seria e approfondita per affrontare i possibili effetti negativi dell'adesione del settore marittimo all'ETS e per sviluppare iniziative concrete atte a mitigarne le conseguenze. "L’Italia ha chiesto di inserire un punto aggiuntivo all’agenda del Consiglio Ambiente in corso a Lussemburgo, in materia di Ets marittimo, per aprire una discussione seria e approfondita che possa portare a iniziative concrete finalizzate a mitigare alcuni effetti negativi derivanti dall’inclusione nel sistema Ets di questo settore" ha confermato il titolare del dicastero dell'Ambiente nel corso dell’i...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

assarmatori
Shipping

Assarmatori, nuovo Career Day a Torre del Greco

TORRE DEL GRECO (NA) – Oltre 500 studenti, provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado dell’area del napoletano, oltre a tanti aspiranti lavoratori, hanno partecipato al Career Day organizzato a…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi