Trasporto: accordo Sicilia-Calabria per la mobilità

Trasporto: accordo Sicilia-Calabria per la mobilità nella foto da sinistra: Falcomatà, Musmanno, Musumeci, Battaglia e De Luca
PALERMO - Un ambito territoriale ottimale per lo svolgimento dei servizi di trasporto pubblico locale nei territori comunali di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Lo prevede l'Accordo sottoscritto a Palazzo d'Orleans a Palermo tra la Regione Siciliana, la Regione Calabria, le Città metropolitane di Messina e di Reggio Calabria e la Conferenza permanente interregionale. La finalità è quella di coordinare l'azione di indirizzo politico-amministrativo degli Enti interessati in tema di mobilità, con una valutazione congiunta delle attività effettuate dalle rispettive strutture amministrative. «Con l'istituzione dell'Area integrata dello Stretto - commenta il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - non solo uniamo le forze per offrire un servizio migliore di mobilità e di trasporto locale, ma creiamo anche le premesse per una vera continuità territoriale attraverso il riconoscimento istituzionale di un'area che condivide speranze, progettualità e voglia di ri...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica, Senza categoria

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Its Academy Last
Logistica

Fercam e Its Academy Last di Verona

VERONA – Fercam e Its Academy Last di Verona: la collaborazione con gli studenti dei corsi Tecnico Superiore International Logistics Management e Tecnico Superiore Esperto dei veicoli endotermici, ibridi, ed…
uniformare sistema interporti
Logistica

Riforma degli interporti, si accende il dibattito

ROMA – Il presidente della UIR, l’associazione che riunisce i 26 interporti italiani, Matteo Gasparato interviene sulla legge di riforma dell’interportualità precisando che l’Unione Interporti è convinta della “bontà delle…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi