Marittimi, proseguono i presidi di protesta

PALERMO - Come annunciato nei giorni scorsi, è scattato lo stato di agitazione nazionale dei marittimi anche a Palermo. Come già avvenuto nelle scorse ore a Livorno, anche nel capoluogo siciliano i lavoratori in protesta si sono dati appuntamento per un sit-in davanti alla Prefettura. "Il mondo marittimo rappresenta un settore strategico per il nostro Paese, ma soprattutto per la nostra terra, perché nella legge di bilancio questo Governo ha ridotto l'indennità di malattia dal 75% al 60% - ricorda il commissario straordinario Uiltrasporti Sicilia Katia Di Cristina, accorsa al ritrovo per fornire l'appoggio e la solidarietà della stessa sigla sindacale -  Un provvedimento che chiaramente mette a repentaglio la salute dei marittimi, già minati in precedenza da un sistema che non dava non garantiva un'assistenz...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti, Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

assarmatori
Shipping

Assarmatori, nuovo Career Day a Torre del Greco

TORRE DEL GRECO (NA) – Oltre 500 studenti, provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado dell’area del napoletano, oltre a tanti aspiranti lavoratori, hanno partecipato al Career Day organizzato a…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi